HATE INC. IN STUDIO PER IL NUOVO ALBUM

vincestudio

Vincent Vega


Al via i lavori per il terzo disco: il successore di “Bipolar Spectrum Disorder” ancora senza nome. Stuart Slate si occuperà delle registrazioni.

Con immenso piacere vi comunico che dal 12 al 18 settembre sarò barricato allo Studio Gaudio con il resto della ciurma per una settimana di pre-produzione di quello che diventerà il terzo album degli Hate Inc.

LE NOVITA’
A differenza dei nostri due dischi precedenti in cui mi sono occupato, nel 90% dei casi, anche delle registrazioni, per questo lavoro lascio il “timone tecnico” al nostro bassista Stuart Slate. Io continuerò a curare la produzione artistica ed esecutiva ritagliandomi più spazio per la composizione e gli arrangiamenti.

Ho diverse idee da sviluppare che andranno a comporre la tracklist del nuovo album e ho scelto di farle nascere direttamente in studio e non tramite l’accumulo di demo. Ho solo le idee grezze in mente, farò tutto il resto in quei giorni. E’ una sfida, mi piace mettermi alla prova.

Isolamento totale. Per la prima volta l’intero disco sarà registrato in studio, questo perchè ho bisogno di staccare la spina da tutto ciò che nel quotidiano mi impedisce di dedicarmi alla composizione. Da un anno a questa parte non ho più molto tempo libero ma non ho nessuna intenzione di escludere la musica, e soprattutto il progetto Hate Inc., dalla mia vita: cambiano le modalità, non i risultati.

IL DISCO

stuartinstudio

Stuart Slate

Ho lavorato su diversi brani, alcuni dei quali in collaborazione con gli altri ragazzi della band. Su questo album massimizzeremo, ancora più che su “Bipolar”, le sinergie tra di noi, questo porterà ad una maggiore contaminazione tra le nostre esperienze, che dal 2013 sono state davvero tante e diversificate. Ogni album, nella mia idea di disco, deve rappresentare uno spaccato di vita: noi non essendo superstar ce ne fottiamo di scrivere le canzoni giuste o seguire questo o quel trend, del resto il nostro genere musicale ha dato il massimo tra la fine degli anni ’90 e i primi 2000, ma questa è la musica che ci piace e continueremo a muoverci all’interno di questo panorama di rock/metal elettronico, contaminato da ebm, industrial e come dicono alcuni…grunge. Ovviamente questo non significa che non saremo alla ricerca di novità, sia a livello sonoro che compositivo, siamo cresciuti molto dai tempi di “Art Of Suffering” e vogliamo creare un disco carico, fiero e potente, dando il 100% del nostro impegno  e mettendo sul piatto tutti i nostri skill e capacità.

Non c’è ancora una data prevista di uscita, questo sarà il primo di una serie di step che porteranno al completamento del disco, sicuramente faremo un’altra sessione in studio invernale e successivamente penseremo al mixaggio.

STUDIO VIDEO-DIARY

Terremo un diario di bordo nei giorni delle registrazioni, diventerà poi probabilmente un dietro le quinte abbinato all’uscita del disco.
Seguite la nostra pagina facebook e il nostro account twitter per non perdere nulla di questa nostra nuova avventura!

ANTEPRIMA

Qui un assaggio di un brano intitolato provvisoriamente “Declaration of War” a cui abbiamo lavorato tutti insieme l’estate scorsa. E’ uno di quelli che prenderanno forma in studio nei prossimi giorni!

A presto per ulteriori aggiornamenti e dettagli.
HATE TODAY, LOVE TOMORROW

V.

 

2015-09-08T08:00:56+00:00