REVIEW ON METAL.IT (ITA)

Si presentano in maniera molto professionali questi Hate Inc, in realtà un progetto di Vincent Vega, soltanto in seguito accompagnato da una serie di musicisti che lo hanno aiutato a mettere in pratica le sue intuizioni. Il nome Hate Inc dovrebbe rimandare ad un qualcosa di brutale e spietato, magari un bel Thrash/Death Metal moderno, e invece niente di tutto questo perchè nel loro caso è l’Elettronica a farla da padrona, coadiuvata da una buona dose di Rock/Metal, anche se per fortuna ci vengono risparmiati i soliti riff imponenti e quadrati. Fragments è composto da quattro canzoni ma tutte molto elaborate e ricche di dettagli, insomma bastano da sole per fare in modo che gli Hate Inc riescano a mettere in evidenza doti di indubbio valore. I Nine Inch Nails possono essere presi come punto di riferimento, e in senso positivo, perchè i ragazzi (praticamente Vincent Vega) hanno idee e talento da vendere. Si muovo in sonorità vellutate e sinuose che non cercano lo scontro per innalzare muri di violenza sonora, anzi, vanno nella direzione opposta cercando dove possibile l’inserimento di melodie liquide e oscure. Molto freddi per quanto riguarda l’immaginario ma altrettanto caldi e passionali quando si tratta di non risultare degli sterili robot da studio di registrazione. L’etichetta che gli daranno è quella di Industrial Metal, ma è molto riduttiva, gli Hate Inc si spingono tranquillamente oltre arrivando a toccare generi musicali anche distanti fra loro, ma sempre con molta determinazione ed equilibrio. Ottima anche la produzione, perfettamente in linea con le esigenze del mercato “ufficiale”.

Andrea Benedetti

Direct Link: http://www.metal.it/album.aspx/11531/hate-inc-fragments/

2010-01-12T09:42:48+00:00