REVIEW ON ERASKOR.COM (ITA)

Il progetto Hate Inc nacque nel 2002 dalla mente diVincent Vega, che in seguito (nel 2007) decise di tramutare questo progetto one-man in una vera e propria band. “Fragments” è stato completamente registrato e scritto da Vincent Vega e mixato e prodotto da Victor Love ( Dope Stars Inc, Epochate). Si tratta di un promo che anticipa l’uscita del primo full-length “Art Of Suffering”.

L’incipit di questa promo è la title-track “Fragments”: dopo un intro vagamente elettro veniamo catturati dall’ingresso delle chitarre distorte. Ottimo il refrain e ottima la prova del singer Vincent Vega che ben da “voce” al fascinoso disagio contenuto nelle sue liriche (grandissimo pregio di questo disco). Belle anche le reminescenze dall’industrial metal teutonico nordeuropeo (Rammstein su tutti, ndr) e i fraseggi chitarristici punk-grunge. E’ il turno di “Learn to love ( yourself)” che ha una vena iniziale piuttosto techno subito seguita da groove di basso e arrangiamenti davvero interessanti (qualità positiva di tutte e quattro le tracce). Questa song mostra la grande passione dei Nostri per l’industrial dei Ministry e dei Nine Inch Nails ; un grande plauso va fatto anche alla lirica che è davvero ben scritta e incute un fascinoso senso di empatia/sofferenza/cinismo ; molto interessanti i riff di chiusura.

“Harangue” è un pezzo più claustrofobico che richiama la passione degli Hate Inc per la scena industrial ma che, allo stesso tempo, mostra la grande personalità e incisività della band. Ed ecco il capolavoro di questa promo: “Art Of Suffering”. Abbondano gli echi punk nelle vocals, che richiamano anche un certo Kurt Cobain. Song dal refrain indimenticabile (“Sexy black medicine an overdose of tears, I hate to feel her inside, deeper more than satan”) e con una possente sessione ritmica, basso e batteria mai sotto tono: ottimi i groove di basso, ancora una volta arrangiamenti e synth molto curati.

“Fragments” è un promo davvero ben prodotto e registrato (merito anche del superbo lavoro di Victor love) che mostra la grande passione insita in questo progetto, l’enorme capacità di songwriting del combo e la grandissima personalità del mastermind Vincent Vega. Band con gli “attributi”, che ha portato una ventata di novità nel panorama locale (e non solo, ndr) e che ha una grande esperienza live. Aspettiamo il full lenght con trepidazione, questi 16 minuti sono già artisticamente molto validi.

Ermanno Martignano

Direct Link: http://www.eraskor.com/blog/recensioni/hate-inc-fragments-promo-autoprodotto-2009/

2009-12-10T09:50:15+00:00