REVIEW ON UNDERGROUNDZINE.IT (ITA)

Hate Inc., una poderosa formazione Industrial Metal che in questo promo chiamato “Fragments” ci dona grandi emozioni e grandi brani a suon di martellate e pesanti riff industriali. La open track, è un brano che inzia con un motivetto elettronico particolarmente acuto, che si ripeterà poi più o meno regolarmente nel corso della track stessa. Successivamente si sviluppa in un brano molto interessante, che ha come punto forte il ritornello, senza dubbio d’effetto, molto orecchiabile e bello da sentire. Passiamo poi ad esaminare “Learn to Love”, senza ombra di dubbio il cavallo di battaglia di questo promo: il brano viene introdotto da una parte molto in stile Korn, che dopo poco viene interrotta da una frase caustica in puro stile Combichrist, per introdurre quello che è il miglior brano del demo, un brano dotato di una sessione ritmica davvero imponente, mischiata in maniera fantastica con l’elettronica. L’apoteosi del brano è anche in questo caso il ritornello, decisamente portentoso e, in poche parole, figo! Dopo questo ottimo brano arriva alle nostre orecchie “Harangue”, un brano particolarmente forte ed aggressivo, con un cantato feroce e grattato che si amalgama a dovere su una base altrettanto feroce ed elettronica, che ricorda molto l’album Liebe Ist Fur Alle Da dei tedeschi Rammstein. Una volta che il nostro io ha subito la martellante potenza della tempesta di doppia cassa finale di “Harangue”, un intro tanto tranquillo quanto scuro ci introduce alla track finale del promo, “Art of Suffering”, brano sicuramente d’effetto, senza dubbio più “delicato” del precedente, che però non ha saputo soddisfarmi come gli altri. In conclusione posso dire che questo promo è decisamente soddisfacente, complimenti quindi a Vincent Vega e compagni per questo prodotto che merita più di qualche ascolto!

Direct Link: http://blogs.myspace.com/index.cfm?fuseaction=blog.view&friendId=454663292&blogId=521374652

2009-12-08T10:00:31+00:00